Nelle autovetture la sospensione viene utilizzata per smorzare gli urti provenienti dalla superficie irregolare della strada.

Nonostante la disomogeneità del manto stradale, le ruote del veicolo, oltre dover eseguire movimenti ascendenti e discendenti a velocità elevate, devono anche rispondere ai comandi di accelerazione / decelerazione del conducente.
In queste condizioni, il sistema di sospensione è fondamentale non per assicurare ottime prestazioni in curva, ma anche per garantire la sicurezza di guida senza provocare sbandamenti pericolosi.
All’interno della sospensione indipendente il mozzo della ruota viene controllato per mezzo di un supporto di ammortizzazione, un ammortizzatore o una combinazione dei due.

L’ammortizzatore qui è fissato per mezzo di un bullone ai cuscinetti ammortizzatori.
Così, per sostituirlo basta svitarne le viti della parte superiore al fine di staccarlo dal mozzo della ruota. L’usura e la rottura della molla sono le due cause principali che possono portare al guasto dell’ammortizzatore.
Per la sua sostituzione bisogna munirsi di una griffa per la molla. L’ammortizzatore viene solitamente dotato di un kit parapolvere che impedisce l’inquinamento della biella.

Contattaci*

Dove siamo

Via C. Colombo 24b
20062 – Cassano d’Adda (MI)

 

ORARI

Dal Lunedì al Venerdì:
8.30 – 12.00 e 14.00 – 18.00

Sabato:
8.30 – 12.00

Domenica: chiuso

Scrivici*

* Chi ci contatta AUTORIZZA IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE 2016/679