La durata di servizio media delle gomme va dai 30’000 ai 60’000 km e dipende specialmente dalle condizioni di conservazione, stile di guida, qualità del manto stradale, peso totale del veicolo, condizioni della scocca, sospensioni, assi e dall’intensità d’uso. Se anche una gomma non viene mai usata, non va montata dopo 5 anni dalla data di produzione, indicata dal produttore sulla gomma stessa.

Bisogna controllare spesso il livello di usura della gomma, controllandone il battistrada. Di solito si usa un calibro di profondità. Le gomme estive non dovrebbero scendere sotto uno spessore di 1,6-2 mm, mentre le gomme invernali non dovrebbero scendere sotto i 4 mm. Se la superficie della gomma presenta irregolarità o crepe, significa che bisogna procedere alla sostituzione.

Per allungare la durata di servizio delle gomme, bisogna controllare la pressione. Il valore consigliato è indicato nella documentazione tecnica o si può leggere sulla gomma stessa. In più, si consiglia di fare un’ispezione regolare del veicolo, con un bilanciamento delle ruote dopo ogni sostituzione. Per le massime prestazioni in frenata e per la massima efficienza del carburante, è meglio usare gomme stagionali. Le gomme vanno conservate con cura, in ambiente asciutto, eliminando il rischio di esposizione ad agenti ambientali aggressivi, come ozono, carburante, sostanza alcaline, acidi.

Contattaci*

Dove siamo

Via C. Colombo 24b
20062 – Cassano d’Adda (MI)

 

ORARI

Dal Lunedì al Venerdì:
8.30 – 12.00 e 14.00 – 18.00

Sabato:
8.30 – 12.00

Domenica: chiuso

Scrivici*

* Chi ci contatta AUTORIZZA IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE 2016/679